Klacid 500: un antibiotico efficace per gli allergici alle penicilline

0
365
Klacid-500

Klacid 500 è un antibiotico efficace, indicato per i pazienti che risultano allergici alle penicilline e quindi non possono assumere Zimox, Amoxicillina e simili. Questo farmaco contiene il principio attivo Claritromicina ed è assimilabile a Veclam: tra i due medicinali infatti cambia solamente la casa farmaceutica ma le differenze sono pressoché inesistenti. 

Klacid 500 è un farmaco soggetto a prescrizione medica e come vedremo seguire la posologia è fondamentale per mantenere inalterata l’efficacia dell’antibiotico.

Klacid 500: Indicazioni terapeutiche

Klacid 500 viene impiegato, solamente negli adulti, per il trattamento delle infezioni di varia natura provocate da patogeni che risultano sensibili al principio attivo claritromicina. In particolare, Klacid è utile per le seguenti patologie:

  • Infezioni respiratorie: bronchite e polmonite batteriche;
  • Infezioni della gola: tonsillite e faringite;
  • Infezioni delle orecchie: otite;
  • Infezioni della pelle: follicolite, foruncolosi, ferite infette, impetigine, erisipela.

Klacid 500 non è adatto ai bambini di età inferiore ai 12 anni, ai quali deve essere somministrata una diversa formulazione del farmaco, con dosaggi inferiori.

Controindicazioni ed avvertenze

Klacid 500 è controindicato e quindi non deve essere assunto nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità agli antibiotici appartenenti alla classe dei macrolidi, alla claritromicina o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nel medicinale;
  • Pazienti che soffrono di insufficienza epatica grave associata ad un danno a livello renale;
  • Pazienti affetti da ipokaliemia;
  • Bambini di età inferiore ai 12 anni;
  • Donne al primo trimestre di gravidanza (se non strettamente necessario);
  • Donne in stato di allattamento (se non strettamente necessario).

Questo antibiotico, come vedremo tra poco, può avere interazioni con altri medicinali ed è quindi controindicato in associazione a determinati tipi di farmaci, che potrebbero modificarne l’effetto o dare luogo ad effetti collaterali anche gravi.

Interazione con altri farmaci

Come abbiamo appena accennato, Klacid può avere interazioni con altri medicinali e per tale ragione è importante informare il medico o il farmacista qualora si stessero assumendo altri farmaci in contemporanea con la terapia antibiotica. In particolare, bisogna prestare attenzione ai seguenti medicinali, che potrebbero dare vita ad effetti collaterali anche gravi:

  • Cisapride, Pimozide, Astemizolo e Terfenadina (per il rischio di un prolungamento dell’intervallo QT e di conseguenti aritmie cardiache);
  • Alcaloidi dell’ergot come ergotamina e diidroergotamina (per il rischio di ergotismo con conseguenti disturbi come ischemia e brancospasmo);
  • Statine come lovastatina e simvastatina (per il rischio di miopatie e rabdomiolisi).

L’uso concomitante di Klacid 500 ed uno dei farmaci sopra elencati è controindicato e potrebbe risultare anche molto pericoloso.

E’ opportuno informare il medico o il farmacista anche qualora si stessero assumendo anche altre tipologie di farmaci, che possono creare delle interazioni da tenere sotto stretto controllo. 

Modi e tempi di somministrazione

Klacid-posologiaKlacid 500, in compresse, è indicato per il trattamento di infezioni di varia natura esclusivamente nei pazienti adulti. Per i bambini di età inferiore ai 12 anni esistono formulazioni del farmaco specifiche, con dosaggi inferiori. Come abbiamo già accennato, questo antibiotico richiede la ricetta medica quindi sarà lo specialista ad indicare la durata della terapia, sulla base della storia clinica del paziente e della gravità del disturbo. Sul foglietto illustrativo del farmaco, comunque, è indicata la posologie consigliata che è la seguente:

  • Adulti: 2 compresse da 500 mg al giorno, con un intervallo di 12 ore tra le due somministrazioni.

La terapia antibiotica con questo medicinale deve essere protratta per un minimo di 5 giorni ed in genere fino ad un massimo di 14 giorni, ma il medico può scegliere di prolungarla ulteriormente in alcuni casi. E’ fondamentale non interrompere la terapia prima di 5 giorni, anche se i sintomi dovessero scomparire: l’efficacia degli antibiotici infatti non è immediata e deve essere completato un intero ciclo per debellare completamente l’infezione.

Effetti collaterali indesiderati

Klacid 500 può avere alcuni effetti collaterali, anche se non tutti i pazienti li manifestano. Tra gli effetti collaterali indesiderati più comuni di questo antibiotico troviamo disturbi che tendono a risolversi da soli e che si presentano con un’intensità media:

  • Nausea e vomito;
  • Diarrea;
  • Mal di stomaco;
  • Percezione alterata del gusto.

Oltre a questi effetti collaterali, Klacid 500 può provocare altre reazioni avverse: la probabilità che queste si manifestano è più elevata nei pazienti che non rispettano la posologia e le controindicazioni.

Effetti indesiderati comuni (almeno 1 paziente su 100)

  • Insonnia;
  • Vasodilatazione;
  • Mal di testa;
  • Alterazione del gusto o disgeusia;
  • Iperidrosi;
  • Eruzioni cutanee;
  • Diarrea;
  • Vomito;
  • Dispepsia;
  • Mal di stomaco;
  • Nausea.

Effetti indesiderati non comuni (almeno 1 paziente su 1.000)

  • Capogiro;
  • Sonnolenza;
  • Tremori;
  • Perdita di coscienza;
  • Anoressia;
  • Inappetenza;
  • Perdita di peso;
  • Ipersensibilità e reazioni anafilattiche;
  • Candida vaginale e altre infezioni della vagina;
  • Celluliti;
  • Disturbi dell’udito, tinnito e vertigini;
  • Leucopenia, trombocitemia, neutropenia, eosinofilia;
  • Ansia e nervosismo;
  • Infarto;
  • Aritmia cardiaca;
  • Palpitazioni;
  • Embolia polmonare;
  • Asma;
  • Gastrite, stomatite, glossite, esofagite;
  • Flatulenza;
  • Stitichezza;
  • Secchezza della bocca;
  • Eruttazione frequente;
  • Orticaria;
  • Dermatite bollosa;
  • Esantema;
  • Prurito alla pelle;
  • Epatite;
  • Colestasi;
  • Rigidità muscolare o spasmi muscolari;
  • Sensazione di malessere;
  • Astenia;
  • Dolore toracico;
  • Affaticamento;
  • Brividi;
  • Piressia.

Antibiotici equivalenti a Klacid 500

Klacid 500 contiene, come abbiamo detto, il principio attivo Claritromicina. Per questo motivo l’antibiotico si può sostituire con formulazioni del tutto identiche ed equivalenti come Claritromicina e Veclam, che appartiene ad una differente casa farmaceutica.

Ti potrebbe interessare anche…

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Ilmediconline.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

Lascia un messagio

Please enter your comment!
Please enter your name here