Malattie Esantematiche in adulti e bambini: come riconoscerle e curarle

0
1981
Malattie-esantematiche

Le malattie esantematiche sono tutte quelle patologie infettive che, insieme ad altri sintomi, provocano delle manifestazioni cutanee evidenti come pustole, macchie rosse e lesioni. Parliamo di malattie che generalmente interessano i bambini in età pediatrica e che se trascurate in alcuni casi possono avere dei risvolti anche molto pericolosi. Le malattie esantematiche più pericolose possono essere prevenute mediante la somministrazione dei vaccini, e bisogna ricordare che alcune di queste patologie infettive se contratte in età adulta possono essere molto rischiose.

Le malattie esantematiche più comuni sono la varicella, la rosolia, la scarlattina, il morbillo, la quinta malattia e la sesta malattia. Vediamo più da vicino quali sono i sintomi, come riconoscerle e come comportarsi in caso di contagio.

Malattie esantematiche virali

La maggior parte delle malattie esantematiche sono virali: sono provocate quindi da un virus che viene trasmesso generalmente con estrema semplicità. Tra le patologie esantematiche di tipo virale troviamo la varicella, il morbillo, la rosolia, la quinta malattia e la sesta malattia.

La varicella: una delle meno pericolose

La varicella non è una patologia particolarmente pericolosa e nella stragrande maggioranza dei casi non presenta complicazioni. Questa malattia è provocata da un virus della famiglia dei zoster e colpisce soprattutto i bambini in età scolare quindi tra i 5 ed i 10 anni. Si tratta di una patologia molto contagiosa, che possono contrarre anche gli adulti se non sono mai stati infettati in passato ma i suoi sintomi, a tutte le età, sono piuttosto sopportabili. La varicella si riconosce per via della comparsa di vesciche sulla pelle, che nella maggior parte dei casi prudono e danno molto fastidio…continua a leggere

La rosolia e le complicazioni in gravidanza

Vaccino-RosoliaLa rosolia è una delle malattie esantematiche più pericolose se contratta in età adulta e in particolare dalle donne in stato di gravidanza. Questa patologia è causata da un virus appartenente al gruppo dei Rubivirus e in età infantile si presenta con sintomi piuttosto blandi. Si può riconoscere per la comparsa di macchie rosse sulla pelle e da altri sintomi quali ad esempio debolezza, malessere generale, febbre, linfonodi ingrossati. La rosolia, se contratta in gravidanza, può essere trasmessa al feto provocando malformazioni ma anche morte prematura del bambinocontinua a leggere

Il morbillo: una malattia pericolosa?

MorbilloIl morbillo è una delle malattie esantematiche che più ha fatto discutere negli ultimi anni, per via della questione legata al vaccino. Si tratta di una patologia infettiva molto contagiosa, causata dal virus Paramyxovirus, che prima dell’introduzione del vaccino era la malattia infettiva più diffusa nei bambini di età compresa tra i 3 ed i 9 anni. Purtroppo il morbillo, se non trattato tempestivamente, può causare complicazioni in determinati pazienti di età pediatrica che non devono essere sottovalutate…continua a leggere

La quinta malattia: pericolosa in gravidanza

Quinta-malattiaUn’altra delle malattie esantematiche pericolose se contratte in gravidanza è la quinta malattia: generalmente colpisce i bambini ed i ragazzi di età compresa tra i 5 ed i 15 anni, ma se viene contratta dalle donne in dolce attesa può essere molto rischiosa. La quinta malattia infatti potrebbe essere trasmessa al feto e provocare nel nascituro una forma di anemia anche molto grave. Se contratta da bambini e ragazzi, però, questa patologia non comporta complicazioni particolari e tende a risolversi da sé entro alcuni giorni…continua a leggere

La sesta malattia: facile confonderla

La sesta malattia compare generalmente in età pediatrica, entro i primi 2 anni di vita e si presenta con sintomi che sono spesso facili da confondere con quelli tipici di varicella e morbillo. Per questo motivo, è importante rivolgersi al pediatra se si nota la comparsa di macchie rosse sulla pelle del bambino e soprattutto se questo ha la febbre alta e gli occhi arrossati. La sesta malattia è causata da un virus che si trasmette molto facilmente, ma nella maggior parte dei casi non è rischiosa come altre malattie esantematichecontinua a leggere

Le malattie esantematiche batteriche

Come abbiamo visto, la maggior parte delle malattie esantematiche hanno origine virale e sono quindi causate da virus specifici che vengono trasmessi attraverso il contatto, la saliva, ecc. Esiste però una malattia esantematica differente rispetto a quelle appena descritte ed è la scarlattina. Questa patologia infatti non è provocata da un virus ma piuttosto da un batterio streptococco.

La scarlattina e le possibili complicazioni

ScarlattinaLa scarlattina, come abbiamo appena accennato, è una malattia esantematica causata da un batterio streptococco che colpisce soprattutto i bambini in età pediatrica ma anche gli adulti possono rimanere contagiati. Se contratta in gravidanza, questa patologia non è preoccupante perchè non rappresenta alcun pericolo per il feto, però i bambini che ne sono affetti possono avere delle complicazioni. Se non viene curata per tempo, infatti, la scarlattina può provocare delle patologie ben più serie come l’infiammazione dei reni, l’otite, la polmonite. E’ quindi importante non trascurare i sintomi della scarlattina: il più evidente interessa la lingua…continua a leggere

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Ilmediconline.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

Lascia un messagio

Please enter your comment!
Please enter your name here