Naturopata Milano

Naturopata Milano

Naturopata Milano: il “consulente” della salute che aiuta a ritrovare le energie

Sempre più pazienti si rivolgono a un naturopata per completare il loro percorso di diagnosi e cura e, nonostante questo o forse proprio per questo, esistono ancora molte incertezze e molte perplessità riguardo alla naturopatia. La maggior parte di queste dipendono da un grande equivoco che grava, da quando è nata, sulla disciplina: la naturopatia non può essere considerata, infatti, una pratica medica, né il naturopata dovrebbe sostituirsi al personale specializzato quando si tratta di fare diagnosi, stabilire un inter interventivo e delle soluzioni terapeutiche veramente tarate ad hoc sul singolo paziente. L’approccio della naturopatia, del resto, è molto più olistico e ha a che vedere con la salute a trecentosessanta gradi dell’individuo. C’è una bella definizione, insomma, che vuole il naturopata come colui che aiuta il paziente a ritrovare, per lo più all’interno di sé stesso, quelle energie fisiche e mentali che gli servono per combattere la malattia, di qualunque tipo essa sia.

Naturopata Milano, cosa fa e quando interviene un naturopata

Già da questo risultano immediatamente comprensibili due elementi, fondanti, della naturopatia: funziona solo, meglio, se associata a un percorso di cure tradizionali e standard e non ha, al contrario di altre discipline, un’area d’azione delimitata. A un naturopata in altre parole ci si può rivolgere tanto per un’emicrania, quanto nel caso in cui si soffra di sindrome del colon irritabile, ma il suo ausilio può essere di fondamentale importanza anche per i disturbi del sonno o per quelli di carattere ansioso per esempio. Tanto più che, quello con un naturopata, è un percorso che prevede una forte componente umana: c’è chi propone di guardare a questa figura come a una sorta di “consulente della salute” e chi sottolinea come la missione dichiarata della naturopatia sia la cura dei fattori che portano alla patologia e non la semplice cura dei sintomi. In qualche caso, infine, sempre con l’obiettivo di “riequilibrare” le energie psico-fisiche dell’ammalato, il naturopata può consigliare l’utilizzo di rimedi fitoterapici o omeopatici: deve far tutto parte, ovviamente, di un percorso studiato ad hoc e appositamente tarato sulle esigenze reali di ciascun paziente.

Contatta Naturopata Milano