Paracodina: un sedativo della tosse in gocce molto efficace

0
6039
Paracodina

La Paracodina è un farmaco molto efficace, utilizzato esclusivamente come sedativo della tosse. Questo medicinale richiede la prescrizione medica perchè contiene oppiacei e può quindi avere degli effetti collaterali, oltre che creare dipendenza ed assuefazione.

Paracodina: indicazioni terapeutiche

TosseQuesto medicinale contiene il principio attivo diidrocodeina, un derivato della codeina appartenente quindi alla classe degli oppiacei e avente proprietà antidolorifiche. Indicata per sedare la tosse, Paracodina agisce sul sistema nervoso centrale inibendo i recettori che attivano la tosse e permette di tenere le vie respiratorie libere.

La codeina è un antidolorifico che appartiene alla stessa famiglia della morfina ma è meno forte rispetto a quest’ultima e anche gli effetti collaterali sono più ridotti. Nonostante questo, è bene rispettare sempre la posologia raccomandata ed evitare sovradosaggi che potrebbero avere delle conseguenze anche gravi. 

Controindicazioni ed avvertenze

Paracodina è controindicata e quindi non deve essere assunta nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nel farmaco;
  • Pazienti con insufficienza respiratoria;
  • Pazienti con insufficienza epato-cellulare;
  • Pazienti che soffrono di stitichezza cronica;
  • Donne in allattamento;
  • Bambini di età inferiore ai 2 anni.

Modi e tempi di somministrazione

Questo medicinale richiede necessariamente la ricetta medica: sarà quindi lo specialista ad indicare la corretta terapia da seguire ed i dosaggi corretti a seconda della storia clinica del paziente e dell’entità del disturbo. Nel foglietto illustrativo del farmaco, comunque, è indicata la posologia consigliata a livello generale:

  • Adulti: da 25 a 30 gocce 3-4 volte al giorno;
  • Ragazzi: da 10 a 20 gocce 3-4 volte al giorno;
  • Bambini di età superiore ai 2 anni: sa 5 a 10 gocce 2-3 volte al giorno.

Questo medicinale deve essere assunto a stomaco pieno: è quindi importante evitare di assumere Paracodina a stomaco vuoto perchè potrebbe avere degli effetti indesiderati soprattutto per quanto riguarda l’apparato gastro-intestinale.

Interazione con altri farmaci

Paracodina è un farmaco che può avere interazioni con altri medicinali e modificarne l’effetto (o viceversa). Per questo motivo è importante informare sempre il medico qualora si stessero assumendo altri medicinali insieme a Paracodina perchè questi potrebbero accentuarne l’effetto e non è escluso che compaiano effetti collaterali indesiderati. In particolare, è importante informare il medico qualora si stessero assumendo i seguenti farmaci:

Effetti collaterali indesiderati

Paracodina è un farmaco che può tornare molto utile per sedare la tosse ma che non deve essere assunto per periodi di tempo prolungati perchè potrebbero verificarsi degli effetti collaterali indesiderati. Lo stesso potrebbe accadere in caso di sovradosaggi o in alcuni pazienti. Gli effetti collaterali di questo farmaco non si presentano in tutti i pazienti e sono i seguenti: 

  • Nausea e vomito
  • Sonnolenza
  • Stitichezza
  • Problemi gastrointestinali
  • Vertigini
  • Agitazione
  • Astenia
  • Cefalea
  • Problemi cardiovascolari
  • Problemi respiratori (difficoltà di respirazione).

L’effetto collaterale più comune e diffuso riscontrato in seguito all’assunzione di Paracodina è la sonnolenza: per questo motivo conviene sempre evitare di mettersi alla guida subito dopo aver assunto il farmaco e appurare l’eventuale comparsa di qualche effetto collaterale.

Per ridurre al minimo la comparsa di effetti collaterali conviene sempre rispettare la posologia consigliata nel foglietto illustrativo del farmaco.

Tosse secca o grassa? Ecco quando va presa Paracodina

Paracodina è uno dei tanti farmaci che servono per sedare la tosse: ne abbiamo già visti altri ma la particolarità di questo medicinale è che risulta indicato nello specifico per la tosse secca. Paracodina è quindi da assumere solamente in caso di tosse senza produzione di muco: negli altri casi conviene invece prendere dei mucolitici che si possono acquistare anche senza prescrizione medica e risultano più leggeri rispetto a Paracodina.

Tosse grassa e presenza di muco: i farmaci da prendere

FluimucilIn caso di tosse grassa con produzione di muco da espettorare, Paracodina non è un farmaco indicato perchè appunto non aiuta nel processo di espettorazione e risulta pressochè inutile. In questi casi i farmaci da assumere sono i cosiddetti mucolitici come Fluimucil: questi medicinali sono studiati appositamente per sciogliere il catarro accumulato nei bronchi e facilitare la sua espulsione, in modo da tornare ad uno situazione di normalità. Tra tutti i mucolitici, Fluimucil Mucolitico è quello che si è rivelato per la maggior parte dei pazienti davvero molto efficace: gli effetti collaterali sono pochi e si tratta di un farmaco da banco che può essere acquistato senza prescrizione medica in qualsiasi farmacia. Fluimucil è in grado di sciogliere il catarro e sedare la tosse in pochi giorni.

In alternativa a Fluimucil, un altro farmaco indicato in caso di tosse grassa è Bisolvon: in questo caso si tratta di uno sciroppo e anche questo non richiede la ricetta medica per essere acquistato. Tuttavia, è bene ricordare che anche i farmaci che non necessitano di prescrizione rischiano di avere effetti collaterali ed un loro sovradosaggio potrebbe essere davvero molto pericoloso. E’ quindi bene prestare sempre attenzione ed attenersi al foglietto illustrativo onde ritrovarsi con spiacevoli conseguenze e con ulteriori disturbi che non si erano preventivati.

Ti potrebbe interessare anche…


*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Ilmediconline.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

Lascia un messagio

Please enter your comment!
Please enter your name here