Osteopata Roma

osteopata roma

Osteopata Roma, il professionista con una missione: la salute olistica dell’individuo

Cosa fa un osteopata? Spesso le risposte a questa domanda sono vaghe e un po’ imprecise: chi non abbia una buona familiarità con la disciplina, infatti, potrebbe non capirne a fondo le applicazioni o confonderla con altre pratiche, in alcuni casi prive addirittura di fondamenti scientifici.

Fondata a fine Ottocento da un medico statunitense, l’osteopatia ha come obiettivo quello di individuare e correggere anomalie e malfunzionamenti a livello di ossa, muscoli, tessuti connettivi e articolazioni, dal momento che questi possono trasformarsi in un più generale malessere dell’individuo, oltre che avere effetti negativi e a cascata anche su altri organi e sistemi.

 Osteopata Roma: chi è, cosa fa e quando rivolgervisi

In altre parole un osteopata guarda alla salute dei suoi pazienti in senso olistico, in parte nella convinzione che quando un elemento, un’unità del corpo umano lavora male anche tutti gli altri elementi, gli altri sistemi lo fanno. Non a caso, quando si fa una visita dall’osteopata, un ruolo fondamentale lo svolge il colloquio iniziale con il paziente: è un colloquio che va molto più in profondità rispetto alla semplice “narrazione” dei sintomi ed è, soprattutto, un colloquio che ha come obiettivo principale quello di accertarsi che gli stessi sintomi lamentati da chi si rivolge all’osteopata non siano riconducibili a problematiche più profonde o diverse da quelle che si può immaginare. Come si accennava, infatti, un dolore che si manifesta in un determinato “sito” dell’organismo può essere riferito comunque a sistemi completamente diversi ed altri: capirlo, insomma, è il compito di un professionista di questo tipo.

Una volta individuato il problema, però, entra in campo la dimensione “operativa” della professione dell’osteopata. Alla domanda cosa fa l’osteopata è facile, questa volta, rispondere che mette in campo una serie di tecniche di massaggio, palpazione, digitopressione che gli permettono di intervenire lì dove si presenta il danno, il malfunzionamento, la nota disarmonica e riequilibrarlo. Il fatto che “lavori con le mani”, però, non dovrebbe indurre in inganno: l’osteopata ha una credibilità e un’attendibilità dei risultati che niente hanno a che vedere con pratiche come la chiropratica e simili.

Contatta Osteopata Roma