Come smettere di russare: prova easy night

0
2468

come smettere di russare

Come smettere di russare?

Il russamento è un problema davvero fin troppo comune. Spesso motivo di litigi e mal umore all’interno della famiglia o della coppia, oppure di malessere per chi ne soffre. Come smettere di russare quindi? Fortunatamente è possibile e nel corso dell’articolo vi spieghiamo come fare. Prima però, cerchiamo di approfondire un po’ meglio il problema.

La roncopatia (cioè il russare) quando diventa cronica diventa un problema che deve a tutti i costi trovare una soluzione. Molto spesso infatti occorre rivedere un attimo il proprio stile di vita. Secondo le statistiche russano soprattutto le persone in sovrappreso, perciò è importante cercare di smaltire i chili di troppo (e non solo per smettere di russare, ma anche per vivere una vita migliore!).

Quali sono le conseguenze del russamento frequente?

Chi russa ogni volta che si addormenta soffre di roncopatia cronica, la quale si porta dietro una serie di spiacevoli complicanze.

Russare non disturba solo il sonno di chi è vicino, ma anche dalla persona che ne soffre.

La mattina si è più stanchi e irritabili, sensazioni che rischiamo di portarci dietro tutto il giorno ogni giorno. Si è più stressati, meno tolleranti verso gli altri e ciò può portare a deteriorare diversi rapporti.

Queste sono perlopiù conseguenze umorali e sociali, ma ne esiste un’altra decisamente più importante ed è l’apnea notturna. In pratica chi ne soffre resta alcuni secondi senza respirare. Ciò affatica il cuore, il quale pompa più velocemente per poter ossigenare tutti quanti i tessuti.

Le cause più comuni del russare

A livello fisiologico il russamento è dovuto dall’aria che non si sposta in modo libero dal naso alla gola. Ecco che i tessuti vibrano e producono quel suono tipico del russare. I tessuti interessati possono essere quelli delle tonsille, della base della lingua, del passaggio nasale, del palato molle, dell’ugola.

La causa deve essere sempre riconosciuta dall’otorinolaringoiatra, lo specialista che vi deve valutare con le apposite strumentazioni per la diagnosi.
Quando il russare è passeggero potrebbe essere causato sa un’infiammazione di una di queste zone.

Il russamento potrebbe dipendere da uno scarso tono muscolare di gola e lingua. I tessuti della gola, come le tonsille e le adenoidi nei bambini, possono risultare di ingombro e quindi provocare il rumore tipico.

Sempre a livello fisiologico può dipendere da ugola o palato molle troppo lunghi, i quali possono ostruire l’apertura di gola e naso. Tra i fattori di rischio invece, troviamo il sovrappreso, la sinusite, le allergie, alcuni farmaci che provocano sonnolenza, l’alcol e il fumo.

Smetti di russare! Prova Easy Night

Come smettere di russare? Soluzioni

Esistono varie soluzioni per smettere di russare. Come prima cosa intervenire sullo stile di vita è d’obbligo. Smettendo di fumare, evitare alcolici e seguire uno stile di vita sedentario è possibile infatti ottenere (nella maggior parte dei casi) grandi miglioramenti. Anche dormire le giuste ore, perdere i chili di troppo e usare il materasso giusto è di grande aiuto.

Easy Night - come-smettere-di russare
Easy Night – ecco come smettere di russare

Esiste poi un dispositivo che permette di respirare bene e smettere quindi di russare ogni volta che andate a dormire. Si chiama Easy Night e funziona già dalla prima applicazione. E’ un piccolo apparecchio non invasivo, non infastidisce infatti. Dovete indossarlo prima di sdraiarvi. In pratica va a espandere l’apertura del setto nasale. In questo modo rende più facile respirare. Potete poi lavarlo con acqua, la cosa importante è non bagnare il filtro interno.

I vantaggi di un dispositivo come questo è che permette di respirare meglio, ciò si traduce in un miglior riposo. Non da fastidio e funziona da subito. Le opinioni di chi lo ha provato sono molto buone e tutti confermano che ha migliorato anche la qualità della relazione sentimentale.

Sapevate che sono 132.000 i casi di divorzio per via del russare?

Vista dall’esterno sembra un problema da niente ma effettivamente chi dorme vicino a una persona che ogni notte russa non riesce a chiudere occhio o comunque ha un sonno molto disturbato. Negli anni la cosa diventa insopportabile.

Vale davvero la pena provare anche perché non ci sono farmaci che curano il russamento. Se il vostro russare non dipende da un problema passeggero curabile ma da una conformazione fisica vostra, non potete far affidamento sui medicinali.

Il medico comunque può in alcuni casi consigliare la chirurgia. Lo fa quando possono esserci rischi elevati. Si tratta di una tecnica invasiva e quindi, viene giocata di solito come ultima carta. Chiaramente se ci sono problemi fisici di rilievo, come tonsille troppo grandi, è la soluzione migliore e preferita.

Per rimuovere il tessuto in eccesso sul palato viene usata l’uvulopalatofaringoplastica. Di solito il medico la suggerisce a chi soffre di apnea ostruttiva nel sonno.

Prima di ricorrere alla chirurgia è il medico stesso di solito a consigliare rimedi come Easy Night, il quale nella maggior parte dei casi riesce a fornire i risultati sperati. In questo modo potete tornare a respirare bene, non disturbare il vostro partner e condurre anche voi una vita più rilassata e meno stressata!

Smetti di russare! Prova Easy Night

Vale davvero la pena provare