egfr

eGFR: l’indicatore della salute dei reni. I valori e cosa significa se è basso

L'eGFR è un indicatore molto importante della salute dei reni, due organi che se non funzionano correttamente possono comportare diverse problematiche, alcune delle quali anche gravi. La sigla eGFR sta per Estimate Glomerular Filtration Rate che in italiano significa velocità di filtrazione glomerulare. Questo indicatore viene calcolato quindi per...
Tas-alto

Tas Alto nel sangue: tutte le possibili cause in adulti e bambini

Il TAS (Titolo AntiStreptolisinico) è un test che misura la concentrazione nel sangue di antistreptolisina: una anticorpo che viene prodotto dall'organismo quando viene rilevata la presenza di streptolisina. Questa proteina viene prodotta dagli streptococchi: dei batteri che solitamente provocano mal di gola che potrebbero in alcuni casi risultare molto...
Transferrina

Transferrina: cos’è, valori normali e quando preoccuparsi

La transferrina è una glicoproteina molto importante, perchè la sua funzione è quella di legare a sè il ferro e di trasportarlo dalle sedi di produzione a quelle di utilizzo o di deposito. L'esame che misura i valori di transferrina nel sangue viene quindi prescritto per verificare che non...
Urobilinogeno

Urobilinogeno: cos’è, valori normali e quando preoccuparsi

L'urobilinogeno è una sostanza che deriva dalla fermentazione a livello intestinale della bilirubina, un prodotto di scarto che si trova nel fegato e viene espulso dall'organismo attraverso le feci. In condizioni normali, l'urobilinogeno dovrebbe essere presente nelle urine in quantità minime, che vengono ritenute fisiologiche. Se tuttavia questa sostanza...
Granulociti-neutrofili

Granulociti neutrofili: cosa sono, valori normali e quando preoccuparsi

I granulociti neutrofili sono particolari tipi di globuli bianchi, che appartengono al gruppo dei granulociti appunto e hanno la funzione primaria di difendere l'organismo dalle infezioni esterne. Queste cellule sono in grado non solo di raggiungere la sede dell'infezione ma anche di fagocitare gli agenti esterni, inglobandoli al loro...
Nitriti

Nitriti nelle urine: i valori di riferimento e come interpretare i risultati

La presenza di nitriti nelle urine indica nella maggior parte dei casi un'infezione urinaria in corso, ma questi valori non sono sufficienti per effettuare una diagnosi certa. In assenza di sintomi tipici infatti, la presenza di nutriti nelle urine può dipendere anche da altri fattori come per esempio una...
Fibrinogeno

Fibrinogeno nel sangue: i valori di riferimento e quando preoccuparsi

Il fibrinogeno è una glicoproteina presente nel sangue che viene spesso misurata per valutare lo stato di salute del cuore e l'efficienza del processo di coagulazione sanguigna. Sintetizzato dal fegato, il fibrinogeno dovrebbe essere presente nel plasma entro certi range: se infatti risulta troppo alto o troppo basso significa...
Tireoglobulina-alta

Tireoglobulina alta: non sempre si tratta di tumore

Avere la tireoglobulina alta nel sangue non è un buon segno: parliamo infatti di un marker tumorale e l'esame viene spesso richiesto proprio per verificare l'efficacia della terapia contro il cancro alla tiroide o la comparsa di eventuali recidive. Va però precisato sin da subito che non sempre la...
Uricemia

Uricemia alta o bassa: cause, valori e cose da sapere

L'uricemia è la quantità di acido urico presente nel sangue ed è un parametro di laboratorio che può essere richiesto e tornare utile in diverse occasioni. Un aumento di acido urico a livello ematico può essere causato da diverse condizioni e può dipendere sia da una sua iperproduzione che...
Cortisolo

Cortisolo: come influisce l’ormone dello stress sulla nostra salute

Il cortisolo è un ormone che viene prodotto dalle ghiandole surrenali in risposta ad un altro ormone, chiamato ACTH e rilasciato dall'ipofisi. Nell'organismo svolge funzioni importanti ma quando le sue quantità nel sangue risultano eccessive si manifestano sintomi che coinvolgono diversi organi. Il cortisolo infatti, chiamato anche ormone dello...