Nistagmo: che cos’è ? Cause e come si cura

0
7152
Nistagmo-Apparato-Oculare

Il nistagmo è un movimento involontario degli occhi che spesso riduce la visione: è una malattia in cui gli occhi fanno ripetuti, rapidi e incontrollabili movimenti. Secondo delle recenti ricerche questa patologia colpisce una persona su mille. Il nistagmo porta a dei seri problemi di vista poiché l’occhio non riesce a mantenere su un oggetto, una costante attenzione.

Nistagmo cause: vediamone alcune

L’esatta causa non è nota, anche se si ritiene necessario correlarlo a un disturbo nella parte del cervello che controlla i movimenti dell’occhio. Ma questa malattia può essere presente alla nascita e in questo caso si parla di nistagmo congenito ed è spesso ereditaria.

Il nistagmo si può sviluppare anche come conseguenza di trauma cranico, ad un utilizzo eccessivo di farmaci.

Nella maggior parte dei casi compare in età infantile o durante l’adolescenza, ma  si può sviluppare anche in età adulta. A seconda della causa, il movimento involontario degli occhi può interessare un solo occhio oppure entrambi.

Tra le cause più note ci sono:

– eredità: la patologia può essere ereditaria

– disturbi dell’occhio: come cataratta, strabismo, difetti di rifrazione

– sclerosi multipla

– mancanza di pigmentazione della pelle

– uso di alcuni farmaci

– uso di droga e alcool

Generalmente il sintomo principale del nistagmo è il movimento involontario dell’occhio. Il movimento può essere verticale, orizzontale o in alcuni casi circolare.

La malattia può essere diagnosticata attraverso un esame apposito. Per chi non lo sapesse questa patologia non può essere curata. Attualmente i ricercatori in tutto il mondo stanno provando ad individuare un trattamento valido.


Loading...