Dicloreum: un antinfiammatorio e antireumatico davvero efficace

0
4675
Dicloreum

Dicloreum è un farmaco ad effetto antinfiammatorio ed antireumatico, indicato per il trattamento degli stati dolorosi di varia natura ma soprattutto in caso di dolori osteo-articolari. Si tratta di un medicinale da banco, che quindi non richiede la ricetta medica per essere acquistato ma questo non significa che non debba essere assunto con una certa attenzione. Anche Dicloreum infatti può avere degli effetti collaterali e delle controindicazioni, quindi rispettare la posologia rimane comunque molto importante. 

Disponibile in diverse formulazioni, questo farmaco risulta essere molto efficace soprattutto nei pazienti che manifestano dolori di natura articolare o muscolare.

Dicloreum: indicazioni terapeutiche

DicloreumDicloreum, come abbiamo accennato, è un farmaco antinfiammatorio e antireumatico. E’ quindi indicato per il trattamento degli stati dolori, specialmente se questi sono di natura osteo-articolare. In particolare, questo medicinale viene impiegato per il trattamento dei seguenti disturbi:

  • Dolori reumatici che colpiscono le articolazioni (artrite reumatoide, osteoartrosi);
  • Altri dolori di natura reumatica (tendinite, periartrite, borsite, lombosciatalgia, ecc.);
  • Mal di schiena di varia natura ed origine;
  • Infiammazioni post-traumatiche;
  • Edemi post-traumatici.

A seconda del disturbo da trattare, è possibile scegliere una formulazione specifica di Dicloreum (gel, compresse, cerotti, bustine).

Controindicazioni ed avvertenze

Questo medicinale è controindicato e quindi non deve essere assunto nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità al principio attivo Diclofenac o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nel farmaco;
  • Pazienti con ulcere gastriche o intestinali;
  • Pazienti con perforazione gastrointestinale;
  • Pazienti con grave insufficienza epatica, renale o cardiaca;
  • Pazienti con ipersensibilità ad altri FANS;
  • Pazienti che in passato hanno sofferto di malattie epatiche;
  • Donne in stato di gravidanza (specialmente nell’ultimo trimestre);
  • Donne in stato di allattamento;
  • Bambini e ragazzi di età inferiore ai 14 anni.

Va precisato che Dicloreum è presente in diverse formulazioni. Queste controindicazioni si riferiscono in modo particolare alle compresse o alle bustine da assumere per via orale. Nel caso dei cerotti, le controindicazioni sono inferiori ma non bisogna comunque credere che siano assenti. In linea di massima quindi conviene sempre rispettare queste avvertenze per essere certi di non correre alcun rischio.

Interazione con altri farmaci

Questo medicinale può avere delle interazioni con altri farmaci, quindi bisogna sempre fare attenzione e informare il farmacista qualora si stiano assumendo altri medicinali. Questi infatti potrebbero alterare l’effetto di Dicloreum o viceversa.

In particolare, è importante segnalare al farmacista i seguenti farmaci che potrebbero creare problemi se assunti insieme a Dicloreum:

  • Litio;
  • Digossina;
  • Farmaci antipertensivi;
  • Medicinali ad effetto diuretico;
  • ACE inibitori o antagonisti dell’angiotensina;
  • Altri FANS e corticosteroidi;
  • Farmaci anticoagulanti;
  • Antidiabetici;
  • Ciclosporina;
  • Fenitoina.

Modi e tempi di somministrazione

La posologia di questo medicinale varia in base alla formulazione che si assume. Come abbiamo detto, Dicloreum esiste in capsule, bustine, gel e cerotti.

Dicloreum capsule gastroresistenti (50 mg)

  • 1 compressa 3 volte al giorno, sempre a stomaco pieno e quindi dopo i pasti. Dopo i primi giorni, è possibile continuare la terapia diminuendo però le somministrazioni a 2 volte al giorno.

Dicloreum capsule a rilascio prolungato (100 mg)

  • 1 compressa al giorno, da assumere al mattino a stomaco pieno e quindi dopo colazione.

Dicloreum bustine

  • 1 bustina da sciogliere in mezzo bicchiere d’acqua, 2 volte al giorno a stomaco pieno.

Dicloreum Actigel

  • 1 applicazione direttamente sulla zona da trattare, 3 o 4 volte al giorno.

Dicloreum Cerotti

  • 1 o 2 cerotti al giorno, ogni 12 o 24 ore.

Rispettare la posologia, specialmente se si assumono le compresse o le bustine per via orale, è fondamentale per evitare eventuali effetti collaterali indesiderati.

Effetti collaterali indesiderati

Nonostante si tratti di una farmaco da banco, anche Dicloreum può avere effetti collaterali indesiderati, alcuni più gravi e altri invece più lievi. Rispettare la posologia aiuta a prevenire il rischio di comparsa di tale effetti collaterali.

Effetti indesiderati comuni (almeno 1 paziente su 100)

  • Cefalea, capogiri, vertigini;
  • Nausea, vomito, diarrea, dolori addominali, dispepsia, anoressia;
  • Rash cutaneo.

Effetti indesiderati rari (almeno 1 paziente su 10.000)

  • Ipersensibilità e shock anafilattico;
  • Sonnolenza;
  • Asma e fame d’aria;
  • Gastrite, ulcera gastrointestinale, ematemesi, emorragia gastrointestinale, diarrea emorragica;
  • Epatite, ittero e altri disturbi epatici;
  • Orticaria;
  • Edema.

Effetti indesiderati molto rari (meno di 1 paziente su 10.000)

  • Trombocitopenia, anemia, leucopenia;
  • Edema angioneurotico;
  • Insonnia, incubi notturni, irritabilità, depressione, reazioni psicotiche, disorientamento;
  • Convulsioni e tremori;
  • Meningite asettica;
  • Alterazioni del gusto;
  • Problemi di memoria;
  • Parestesia;
  • Disturbi della visione;
  • Insufficienza cardiaca, dolore al torace, palpitazioni, infarto del miocardio;
  • Ipertensione, vasculite;
  • Polmonite;
  • Colite, stomatite, Morbo di Crohn, pancreatite;
  • Epatite fulminante, necrosi epatica, insufficienza epatica;
  • Insufficienza renale acuta, nefrite, ematuria;
  • Eruzioni cutanee, eritema, porpora, alopecia;
  • Astenia.

Dicloreum funziona davvero? Le opinioni dei pazienti

Quando si ha un forte dolore, è naturale chiedersi se un determinato farmaco sia effettivamente efficace e nel caso di Dicloreum sono diversi i pazienti che ci sottopongono questa domanda. Se ci basiamo sulle opinioni di coloro che hanno sofferto dei disturbi per i quali questo medicinale è indicato, possiamo affermare tranquillamente che Dicloreum funziona molto bene ed è quindi un medicinale molto efficace. Conviene però leggere sempre le indicazioni terapeutiche di ogni formulazione perchè ognuna è specificatamente pensata per diverse tipologie di dolore.

Ti potrebbe interessare anche…