Diosmectal: un farmaco efficace per reflusso, colite, gastrite, diarrea

0
3145
Diosmectal

Diosmectal è un farmaco impiegato per trattare diversi disturbi del tratto esogafeo e gastrointestinale. Ha infatti un effetto antiacido, antimeteorico, antiulcera ed antidiarroico e per questo motivo è un medicinale piuttosto diffuso, in grado di risolvere diverse problematiche, di natura anche apparentemente diversa. Diosmectal non è un farmaco da banco: occorre la ricetta medica per poterlo acquistare in farmacia. Fortunatamente però ha pochissimi effetti collaterali e controindicazioni quindi si può considerare un medicinale piuttosto sicuro.

Diosmectal: indicazioni terapeutiche

Diosmectal contiene il principio attivo diosmectite, che viene impiegato come adsorbente intestinale ed è quindi impiegato per il trattamento di vari tipi di disturbi del tratto gastrointestinale ed esofageo. Nello specifico, questo medicinale è indicato per il trattamento dei seguenti disturbi:

Diosmectal, come vedremo tra poco, può essere utilizzato per il trattamento della diarrea anche nei bambini e nei neonati.

Controindicazioni ed avvertenze

Diosmectal è controindicato e quindi non si può assumere nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità al principio attivo diosmectite o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nel medicinale.

Interazioni con altri farmaci

Diosmectal, come abbiamo già accennato, appartiene alla classe degli adsorbenti intestinali e questo significa che potrebbe interferire con l’azione di altri medicinali, inibendone l’effetto. Per questo motivo è sempre importante informare il medico o il farmacista qualora si stessero assumendo altri farmaci. In tutti i casi comunque, per evitare interferenze, conviene assumere Diosmectal è distanza da altri eventuali medicinali perchè potrebbe ridurne l’efficacia.

Posologia: modi e tempi di somministrazione

Questo farmaco richiede la prescrizione medica per poter essere acquistato in farmacia. Sarà quindi lo specialista ad indicare la corretta posologia da seguire, sulla base del disturbo da trattare e della storia clinica del paziente. Nel foglietto illustrativo del medicinale sono comunque indicati tempi e modi di somministrazione ed è sempre importante evitare sovraddosaggi potenzialmente pericolosi.

Per il trattamento della diarrea acuta:

  • Neonati e bambini di età inferiore ai 12 mesi: 2 bustine al giorno per i primi 3 giorni, quindi 1 bustina al giorno fino a quando il disturbo non passa o comunque per un massimo di 14 giorni;
  • Bambini di età superiore ai 12 mesi: 4 bustine al giorno per i primi 3 giorni, quindi 2 bustine al giorno fino a quando il disturbo non passa o comunque per un massimo di 14 giorni;
  • Adulti: 6 bustine al giorno fino a quando il disturbo non passa o comunque per un massimo di 14 giorni.

Per il trattamento degli altri disturbi:

  • Neonati e bambini di età inferiore ai 12 mesi: 1 bustina al giorno;
  • Bambini di età compresa tra i 12 ed i 24 mesi: 1-2 bustine al giorno;
  • Bambini di età superiore ai 2 anni: 2-3 bustine al giorno;
  • Adulti: 3 bustine al giorno.

Attenzione: se dopo 1 settimana di trattamento i disturbi non accennano a risolversi consultare il medico.

Effetti collaterali indesiderati

Stitichezza-CauseCome abbiamo già accennato, Diosmectal si può ritenere un farmaco piuttosto sicuro: i possibili effetti collaterali sono davvero pochi e non è detto che si manifestino in tutti i pazienti. Per ridurre al minimo la possibilità che si manifestino effetti collaterali indesiderati è opportuno rispettare la posologia evitando sovraddosaggi potenzialmente dannosi.

Al di là di reazioni allergiche dovute ad ipersensibilità al principio attivo o ad eccipienti contenuti nel medicinale (che si manifestano con orticaria, prurito, edema, ecc.) l’unico effetto collaterale non è comune e si presenta quindi di rado ed è la stitichezza. Per questa ragione, i pazienti che soffrono già di stipsi dovrebbero prestare una particolare attenzione ed interrompere il trattamento qualora il disturbo si aggravasse.

Diosmectal in gravidanza e allattamento

Questo medicinale non viene assorbito, quindi risulta sicuro sia durante il periodo della gravidanza che durante l’allattamento al seno perchè non rischia di passare attraverso il latte materno. Prima di assumere qualsiasi farmaco durante la gravidanza comunque è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico, per evitare spiacevoli effetti collaterali. Ad ogni modo Diosmectal non è controindicato in queste situazioni.

Diosmectal funziona davvero? Opinioni e consigli

Leggendo le opinioni dei pazienti che lo hanno assunto, Diosmectal sembra essere un farmaco davvero molto efficace. L’unico problema segnalato è da ricondurre al suo sapore, che è molto sgradevole e che in alcuni pazienti ha provocato conati di vomito. Per questo motivo non tutti riescono ad assumere Diosmectal e somministrarlo ai bambini potrebbe essere un problema.

Tuttavia, si tratta di un medicinale che risulta particolarmente efficacie sia in caso di diarrea che per il trattamento sintomatico degli altri disturbi che abbiamo visto sopra. Va precisato però che in quest’ultimo caso Diosmectal è in grado di ridurre la sintomatologia ma non rappresenta una cura risolutiva. E’ quindi sempre meglio parlarne con il proprio medico di base, in modo da capire se sia la soluzione adeguata per il proprio problema.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...