Forskolin: un rimedio che funziona per dimagrire in modo naturale

0
49
Forskolin

Forskolin è un integratore molto popolare e diffuso, apprezzato per via delle sue proprietà dimagranti ma anche perché consente di migliorare la circolazione sanguigna. Si tratta di un prodotto naturale contenente forskolina, una sostanza che viene ricavata dalla radice della pianta Coleus Forskohlii, da diverso tempo impiegata nella medicina ayurvedica. In passato la forskolina veniva impiegata principalmente per il trattamento dei disturbi cardiaci come l’angina pectoris o per l’ipertensione. Di recente però è stato scoperto che la radice di Coleus Forskolin risulta particolarmente utile nella perdita di peso perché è in grado di bruciare i grassi. Naturalmente, stiamo parlando di un rimedio naturale che deve essere associato ad un’alimentazione equilibrata. Per ottenere un reale ed evidente dimagrimento bisogna abbinare l’attività fisica ed una dieta specifica a questa sostanza, perché ormai lo sappiamo: non esistono prodotti miracolosi che permettono di perdere peso senza alcuna fatica!

Ad ogni modo, leggendo le opinioni di coloro che hanno avuto modo di provare Forskolin abbiamo la dimostrazione che si tratta di un prodotto che funziona e che aiuta realmente a bruciare il grasso in eccesso. Prima di assumere questo integratore, anche se naturale, conviene rivolgersi al medico perché ci sono alcune controindicazioni da conoscere e la forskolina potrebbe entrare in interazione con l’effetto di alcuni farmaci.

Forskolin: indicazioni terapeutiche

Come abbiamo già accennato, Forskolin è utile come coadiuvante nel trattamento di patologie cardiache o cardiocircolatorie e per abbassare la pressione sanguigna. In questi casi però è il medico a consigliare il prodotto, perché bisogna tenere in considerazione tutti gli altri farmaci che si stanno assumendo. Le interazioni potrebbero creare diversi problemi quindi non si può sottovalutare questo fattore.

Se assunto in assenza di patologie e per perdere peso invece, Forskolin può rivelarsi un utilissimo rimedio naturale. In tal senso, la forskolina stimola la produzione di cAMP (adenosina monofosfato ciclico) ed è quindi utile per i seguenti scopi:

  • Bruciare i grassi;
  • Ridurre la quantità di trigliceridi nell’organismo;
  • Stimolare il rilascio di lipasi, una sostanza in grado di distruggere gli adipociti;
  • Stimolare la sintesi proteica;
  • Accelerare la produzione di energia.

La forskolina agisce esclusivamente sulla massa grassa, il che significa che i muscoli non vengono danneggiati dalla sua azione.

Forskolin: dosaggio e posologia

ForskolinForskolin è un integratore naturale che oggi si può trovare commercializzato con diversi nomi e da diverse case produttrici. Per essere certi di rispettare le dosi, conviene fare riferimento a quanto contenuto nel foglietto illustrativo. In alcuni prodotti infatti la forskolina si trova abbinata ad altre sostanze dall’effetto dimagrante e raramente la si trova pura.

Va precisato che un prodotto per essere efficace deve contenere una percentuale compresa tra il 10 ed il 20% di forskolina e che le somministrazioni devono essere suddivise nell’arco della giornata. La dose giornaliera deve essere compresa tra 100 e 300 mg di prodotto, che equivalgono a 20-60 mg di forskolina.

Controindicazioni ed avvertenze

Anche se si tratta di un prodotto naturale e quindi meno pericoloso rispetto ad un qualsiasi farmaco dimagrante che contenga sostanza chimiche, Forskolin è controindicato nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi dei componenti contenuti nell’integratore;
  • Pazienti in trattamento con farmaci specifici per abbassare la pressione (la forskolina potrebbe aumentarne l’effetto e quindi provocare ipotensione);
  • Pazienti in trattamento con farmaci anticoagulanti (la forskolina fluidifica il sangue e quindi potrebbe risultare pericolosa in caso di ferite);
  • Pazienti in trattamento con farmaci specifici per il diabete;
  • Pazienti affetti da reflusso gastroesofageo, acidità di stomaco o ulcere gastriche (la forskolina potrebbe provocare un aumento della produzione di succhi gastrici);
  • Donne in stato di gravidanza o in allattamento.

Effetti collaterali indesiderati

Forskolin è un integratore naturale piuttosto sicuro, quindi gli effetti collaterali sono generalmente lievi e non pericolosi per la salute. Alcune persone potrebbero però manifestare alcuni fastidi perché non tutti hanno lo stesso grado di tolleranza nei confronti di questa sostanza. Tra gli effetti collaterali che potrebbero manifestarsi troviamo i seguenti:

  • Disturbi a livello gastrointestinale (mal di stomaco, acidità, diarrea). Per ridurre al minimo le possibilità di comparsa di tale effetto collaterale è consigliabile assumere Forskolin a stomaco pieno;
  • Accelerazione del battito cardiaco (con sintomi quali difficoltà respiratorie, vertigini, mal di testa e palpitazioni);
  • Abbassamento della pressione arteriosa (con sintomi quali sensazione di svenimento, nausea e capogiri).

Solitamente questi effetti collaterali si manifestano in modo molto lieve e tendono a risolversi spontaneamente nel giro di pochi giorni. Qualora dovessero persistere per più tempo o peggiorare conviene rivolgersi al proprio medico di fiducia perché potrebbe trattarsi di un’intolleranza o di una reazione di ipersensibilità al principio attivo.

Forskolin funziona per perdere peso?

Leggendo le opinioni di coloro che hanno avuto modo di provare la forskolina e sperimentarne l’effetto dimagrante, sembra proprio che questa sostanza sia realmente efficace come brucia grassi. Non dimentichiamo però che per ottenere risultati evidenti bisogna abbinare una dieta sana e bilanciata e almeno un po’ di attività fisica regolare.

Ti potrebbe interessare anche…