Mal di Gola in adulti e bambini: possibili cause, farmaci e rimedi naturali

0
369
Mal-di-gola

Il mal di gola è un sintomo piuttosto comune, soprattutto in autunno e in inverno, quando le temperature si abbassano ed il nostro organismo deve fare i conti con i classici virus di stagione. Bisogna però ricordare che il mal di gola può essere causato da diversi disturbi e patologie: spesso e volentieri è un sintomo tipico di influenza e raffreddore, ma in altri casi alla base può esserci un’infezione batterica che coinvolge la gole o anche le tonsille. Il mal di gola può essere molto fastidioso e in certi frangenti anche debilitante ma non sempre richiede dei trattamenti farmacologici. Tutto dipende dalla sua natura e dal problema che c’è all’origine di questo sintomo. 

Mal di Gola: tutte le possibili cause

Come abbiamo appena detto, il mal di gola può essere un sintomo associato ad un’infezione virale: non è per nulla raro che compaia insieme all’influenza e al raffreddore. In questi casi non è sempre necessario intervenire con dei farmaci ma possono essere sufficienti, come vedremo tra poco, dei rimedi naturali per ripristinare il benessere della gola. Quando però il mal di gola è causato da un’infezione batterica, diventa quasi sempre necessario assumere degli antibiotici che assicurano una pronta guarigione.

Le possibili patologie che causano mal di gola sono le seguenti:

Influenza: il virus di stagione

InfluenzaL’influenza può presentare tra i suoi sintomi anche il mal di gola, ma non è detto che quando ci si ammala di influenza compaia anche un fastidio alla gola. Generalmente è più frequente che compaiano altri sintomi come febbre, mal di testa, brividi e tosse, ma se a questi si aggiunge anche un mal di gola moderato è del tutto normale perchè il virus dell’influenza può colpire spesso le vie respiratorie…continua a leggere

Raffreddore: il virus più comune

RaffreddoreQuando il mal di gola è di origine virale è da imputare quasi sempre al virus del raffreddore, che si presenta con dei sintomi piuttosto tipici come occhi arrossati, lacrimazione, naso chiuso o che cola, starnuti frequenti e spesso e volentieri anche tosse. Il raffreddore si può curare con alcuni farmaci antistaminici ma trattandosi di un virus non richiede necessariamente delle cure specifichecontinua a leggere

Faringite batterica: quando il dolore è forte

FaringiteLa faringite batterica si presenta generalmente con dei sintomi più accentuati e debilitanti come dolore alla gola, difficoltà a deglutire, arrossamento, gonfiore, perdita di appetito, febbre e mal di testa. Generalmente la faringite di origine batterica interessa i bambini ma può colpire anche gli adulti e richiede una terapia a base di antibiotici per debellare i batteri…continua a leggere

Tonsillite batterica o virale

TonsiliteLa tonsillite è l’infiammazione delle tonsille e si presenta anche questa con sintomi decisamente fastidiosi e con un grande dolore alla gola. La tonsillite può avere origine virale oppure batterica e quest’ultima è molto più aggressiva rispetto alla forma virale, che può risolversi anche molto più velocemente. Se la tonsillite è dovuta a batteri, è necessaria una terapia con antibiotici che può durare diversi giorni. Questa infiammazione può anche avere carattere recidivo e in tal caso si può pensare alla rimozione delle tonsille…continua a leggere

Tumore alla gola

Tumore-golaIl semplice mal di gola, se non accompagnato da sintomi più gravi e persistenti, non deve far pensare al tumore perchè come abbiamo visto le cause che scatenano questo sintomo possono essere diverse e tutte relativamente non preoccupanti. In caso di tumore alla gola, il fastidio ed il dolore è solamente uno dei sintomi che possono rappresentare dei campanelli d’allarme. Bisogna insospettirsi e fare le adeguate analisi in caso di presenza di sangue, modifiche nel tono della voce, presenza di noduli. Il mal di gola, sia esso di origine virale o batterica, non dura generalmente più di 10 giorni se adeguatamente curato. Qualora i sintomi si dovessero protrarre per troppo tempo conviene per sicurezza fare tutti gli accertamenti del caso.

Terapie farmacologiche e rimedi naturali

OkiCome abbiamo visto, il mal di gola viene trattato in modo differente a seconda della sua origine. Se la causa è batterica, l’assunzione di antibiotici è sicuramente necessaria per raggiungere una rapida guarigione mentre si rivela del tutto inutile in caso di infezione virale. Se il mal di gola compare come sintomo di influenza o di raffreddore, generalmente possono essere prescritti farmaci analgesici o antinfiammatori come Oki, che hanno la funzione di alleviare il dolore e calmare anche l’irritazione. Non sempre però è indispensabile assumere dei farmaci: in molti casi e soprattutto in caso di recidive è possibile intraprendere delle terapie naturali. Molto impiegato in questo senso è il propoli che si può trovare sotto forma di pastiglie o di spray da nebulizzare direttamente in gola e che soprattutto nei bambini si rivela spesso un rimedio molto efficace.

In caso di tonsillite, come abbiamo già accennato, è possibile anche ricorrere alla chirurgia: se infatti questo disturbo si presenta in modo frequente è possibile rimuovere le tonsille senza alcun tipo di ripercussione. 

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Ilmediconline.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

Lascia un messagio

Please enter your comment!
Please enter your name here