Daparox: uno psicofarmaco efficace contro ansia e depressione

0
1050
Daparox

Daparox è uno psicofarmaco che appartiene alla categoria degli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina). Si tratta di un medicinale antidepressivo, che però viene spesso prescritto per il trattamento di altri disturbi collegati come ansia, attacchi di panico, disturbo ossessivo compulsivo. Daparox è un farmaco che necessita della prescrizione medica per poter essere acquistato in farmacia, anche perchè le controindicazioni sono diverse e potrebbero verificarsi alcuni effetti collaterali anche importanti.

Come per tutti gli psicofarmaci e gli antidepressivi in particolare, anche Daparox richiede una serie di cautele specifiche. Bisogna attenersi strettamente a quanto indicato dal medico o dallo specialista ed evitare di interrompere il trattamento in modo brusco. In questo caso infatti potrebbero insorgere dei disturbi non di poco conto.

Daparox: indicazioni terapeutiche

Daparox è uno psicofarmaco che rientra nella categoria degli antidepressivi e contiene il principio attivo Paroxetina. Si tratta di un medicinale impiegato principalmente nella terapia contro la depressione, ma può essere prescritto dallo psichiatra per il trattamento di altri disturbi collegati. Daparox è quindi indicato per la cura delle seguenti patologie:

  • Depressione;
  • Attacchi di panico;
  • Agorafobia, con presenza di attacchi di panico;
  • Disturbo d’ansia generalizzata;
  • Disturbo da stress post traumatico;
  • Fobia sociale o disturbo d’ansia sociale;
  • Disturbo ossessivo compulsivo.

Controindicazioni ed avvertenze

Daparox è controindicato e quindi non può essere assunto nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità alla Paroxetina o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nel medicinale;
  • Pazienti in trattamento con Tioridazina, impiegata per il trattamento delle psicosi gravi;
  • Pazienti in trattamento con IMAO (inibitori della monoamino-ossidasi), impiegati per la cura della depressione o del morbo di Parkinson;
  • Pazienti in trattamento con Pimozide, un farmaco impiegato per il trattamento della psicosi;
  • Bambini e ragazzi di età inferiore ai 18 anni (se non prescritto dal medico dopo un’attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio);
  • Donne in gravidanza (se non prescritto dal medico dopo un’attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio).

Interazione con altri farmaci

Daparox potrebbe entrare in interazione con l’effetto di altri medicinali. Per questo motivo è sempre importante informare il medico o il farmacista qualora si stessero già assumendo altri farmaci, compresi quelli da banco. In modo particolare, bisogna prestare attenzione qualora si stessero già assumendo i seguenti medicinali:

  • Farmaci che influenzano la produzione di serotonina a livello cerebrale (come ad esempio gli IMAO, i triptani, il tramadolo, il linezolid, ecc.);
  • Alcuni farmaci impiegati per il trattamento della psicosi (come ad esempio il Primozide);
  • Alcuni farmaci impiegati per il trattamento della depressione (come ad esempio la Clomipramina);
  • Alcuni farmaci impiegati per il trattamento del morbo di Parkinson (come per esempio la Prociclidina);
  • Alcuni farmaci impiegati per il trattamento dell’epilessia;
  • Alcuni farmaci impiegati per evitare la formazione di trombi e coaguli.

La lista dei medicinali che potrebbero entrare in interazione con l’effetto di Daparox è ancora piuttosto lunga. Nel dubbio quindi bisogna informare il medico in merito a qualsiasi farmaco che si stia assumendo.

Posologia: modi e tempi di somministrazione

Daparox necessita della ricetta medica per poter essere acquistato in farmacia. Sarà quindi lo specialista ad indicare la corretta posologia da seguire, sulla base dell’entità del disturbo e della storia clinica del paziente. Va detto che gli psicofarmaci richiedono un po’ di pazienza e che la cura potrebbe non risultare immediatamente adeguata. Potrebbe essere necessarie fare degli aggiustamenti da parte dello specialista fino a trovare la terapia migliore per ogni singolo paziente. In caso di dubbio comunque nel foglietto illustrativo sono indicati modi e tempi di somministrazione, validi però a livello generale e non personalizzato.

Per il trattamento della depressione maggiore o del disturbo d’ansia sociale:

  • 1 compressa da 20 mg una volta al giorno. Tale dose può essere aumentata dal medico in modo graduale (1/2 compressa alla volta) fino ad un massimo di 2 compresse e 1/2 (50 mg totali) al giorno. La durata della terapia può superare i 6 mesi.

Per il trattamento degli attacchi di panico e/o dell’agorafobia:

  • 2 compresse da 20 mg al giorno. La dose di partenza è solitamente pari a 1/2 compressa al giorno e può essere aumentata in modo graduale di 1/2 compresssa alla volta fino ad un massimo di 3 compresse al giorno, pari a 60 mg totali. La durata della terapia può prolungarsi per alcuni mesi.

Per il trattamento del disturbo ossessivo-compulsivo:

  • 2 compresse da 20 mg al giorno. La dose di partenza è solitamente pari a 1 compressa al giorno e può essere aumentata in modo graduale di 1/2 compressa alla volta fino ad un massimo di 3 compresse al giorno, pari a 60 mg totali. La durata della terapia può prolungarsi per alcuni mesi.

Effetti collaterali indesiderati

Come tutti gli psicofarmaci, anche Daparox potrebbe provocare alcuni effetti collaterali indesiderati. Tra gli effetti collaterali più segnalati troviamo un’eccessiva sonnolenza, quindi è sempre meglio evitare di mettersi alla guida subito dopo aver assunto il medicinale. E’ altresì importante segnalare qualsiasi sintomo allo specialista, in modo da valutare se proseguire con questa terapia o provare a modificare la tipologia di farmaco.

Ti potrebbe interessare anche…



Loading...