Dieta del riso: perdere 5 Kg in 9 giorni in modo sano

0
418
Dieta-del-riso

La dieta del riso è molto popolare e tra tutti i regimi alimentari per dimagrire è quello più diffuso per diverse ragioni. Innanzittutto si tratta di una dieta molto semplice, che non prevede menù complicati ed è quindi facile da seguire. Oltre a questo, non comporta grandi rinunce, perchè il riso è un alimento dall’elevato potere saziante: è quindi indicato anche per coloro che non riescono a resistere ai classici morsi della fame. La dieta del riso permette di perdere ben 5 Kg in soli 9 giorni e quindi di raggiungere risultati molto interessanti, però è importantissimo non prolungarla oltre i tempi stabiliti. Se infatti portiamo avanti questa dieta per più di 9 giorni rischiamo di creare degli scompensi a livello nutrizionale molto dannosi per il nostro organismo.

Se avete bisogno di perdere i chili di troppo in breve tempo può essere un’ottima soluzione, ma se il vostro obiettivo è dimagrire parecchio non vi conviene seguire questa dieta lampo.

Dieta del riso: quale riso scegliere?

Dieta-del-riso-opinioniInnanzitutto, bisogna fare una precisazione. Esistono diverse tipologie di riso e se alcuni benefici sono comuni in tutte le qualità esistono delle differenze che non bisogna sottovalutare. La scelta del riso da introdurre nella propria dieta quindi deve essere effettuata con una certa cognizione di causa. In generale, questo alimento ha pochissime calorie e un elevato potere saziante. Aiuta a disintossicare l’organismo e se condito nel modo giusto permette anche di perdere qualche chilo. Vediamo però quali sono le particolarità di ogni tipologia di riso, in modo da scegliere quella più adatta al proprio organismo:

  • Il riso bianco è ipocalorico e sazia moltissimo, ma non è indicato per coloro che soffrono di stitichezza perchè è noto per le sue proprietà astringenti. Va quindi benissimo in caso di diarrea ma non in caso di stipsi.
  • Il riso integrale è anch’esso ipocalorico e ha un elevato potere saziante, ma è anche ricco di fibre e contiene molto meno amido. E’ quindi da preferire perchè facilita la digestione e la mobilità intestinale.
  • Il riso rosso ed il riso Venere sono indicati per coloro che soffrono di ipertensione e di colesterolo alto ma sono anche depurativi e ipocalorici.

In base alle proprie problematiche quindi, conviene scegliere la qualità di riso più appropriata ma questo non significa che non si possano alternare le diverse tipologie. Come abbiamo visto, alcune caratteristiche sono presenti in tutte le qualità.

Dieta del riso: fasi e menù

Dieta-del-risoLa dieta del riso per perdere 5 Kg in 9 giorni si suddivide in due fasi: i primi 3 giorni sono quelli più “strong” e permettono di disintossicare l’organismo. Gli ultimi 6 giorni invece sono quelli in cui si iniziano a vedere i risultati e si perde quindi peso. Ricordiamo che non bisogna mai prolungare questa dieta per un periodo più lungo perchè si rischiano scompensi nutritivi anche molto seri. Evitate quindi di fare di testa vostra: potreste andare incontro a diversi problemi di salute!

Fase Detox: i primi 3 giorni

La fase detox ha una durata di 3 giorni ed il menù è molto semplice, perchè in questo periodo dovrete mangiare esclusivamente riso: sia a colazione che a pranzo che a cena! Se volete disintossicare l’organismo al massimo, dovete evitare di condire il riso con carne e verdure ma utilizzare solamente un po’ di olio extravergine a crudo. A colazione potete mangiare una crema di riso dolce, a pranzo un piatto di riso bollito mentre a cena una bella minestra di riso. Detta così sembra difficile, ma grazie al grande potere saziente di questo alimento non dovrete fare moltissime rinunce e dopotutto parliamo di 3 soli giorni!

Fase dimagrante: gli ultimi 6 giorni

La fase dimagrante è molto meno proibitiva rispetto alla precedente. La regola, anche per questi 6 giorni, è quella di mangiare esclusivamente riso in tutte le sue varianti. In questa fase però potete aggiungere anche delle verdure bollite, del pollo o al massimo del tonno. La regola è sempre quella di evitare i condimenti troppo grassi e preferire sempre e solo l’olio extravergine di oliva. Al riso bollito quindi potete aggiungere qualche verdura (meglio se bollita o al vapore) e la stessa cosa vale per la minestra.

La dieta del riso funziona davvero?

Questa è una domanda che si pongono in molti: la dieta del riso funziona davvero? Ebben sì, questo regime alimentare permette di perdere peso in modo semplice e veloce, ma non dovete aspettarvi risultati miracolosi! Le opinioni di coloro che l’hanno provata sono tutte ottime, ma ricordiamo sempre che è fondamentale fermarsi dopo 9 giorni. Questa dieta è privi di moltissimi nutrienti di cui abbiamo bisogno, quindi non possiamo portarla avanti per troppo tempo altrimenti rischiamo di stare davvero male! Mai sottovalutare questo fattore, perchè il nostro organismo potrebbe risentirne in modo davvero molto pesante!

Ti potrebbe interessare anche…