Soldesam: un antinfiammatorio molto efficace, da usare con cautela

0
1015
Soldesam

Soldesam è un farmaco antinfiammatorio che appartiene alla categoria dei corticosteroidi e che quindi non rientra nei più diffusi FANS (Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei). Si tratta di un medicinale che viene impiegato per il trattamento dei sintomi di malattie di varia natura e che ha un effetto piuttosto forte contro dolore e infiammazione. Per questo motivo, Soldesam necessita della prescrizione medica per poter essere acquistato in farmacia ed è importante attenersi alle indicazioni fornite dal proprio specialista o dal foglietto illustrativo.

Questo farmaco si può trovare sul mercato in diverse formulazioni: in gocce, come unguento e sotto forma di soluzione iniettabile. A seconda della tipologia di disturbo da trattare, il medico consiglierà l’una o l’altra formulazione, in modo da ottenere il maggior beneficio.

Soldesam: indicazini terapeutiche

Soldesam contiene il principio attivo Desametasone, che appartiene alla categoria degli antinfiammatori steroidei e che ha un effetto piuttosto forte. Questo medicinale viene impiegato per il trattamento di disturbi di natura anche molto differente, ma sempre con componente infiammatoria. Soldesam quindi può tornare utile per il trattamento dei seguenti disturbi e dei sintomi ad essi associati:

Nella maggior parte dei casi, Soldesam gocce viene prescritto per il trattamento delle patologie artrosiche. Alcuni medici però potrebbero indicare questo farmaco anche per altri scopi. Per alcuni dei disturbi elencati sopra, come per esempio la dermatite seborroica, rsulta più indicata l’applicazione dell’unguento che tra l’altro ha anche molti meno effetti collaterali indesiderati rispetto alle gocce da assumere per via orale.

Controindicazioni ed avvertenze

Soldesam è controindicato e quindi non può essere assunto nei seguenti casi:

  • Pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nel medicinale;
  • Pazienti affetti da infezioni micotiche sistemiche;
  • Pazienti affetti da infezioni batteriche sistemiche;
  • Pazienti affetti da ulcera peptica;
  • Pazienti affetti da psicosi;
  • Pazienti affetti da herpes simplex oculare;
  • Donne in stato di gravidanza (se non dopo un’attenta valutazione del rapporto rischio-beneficio da parte del medico);
  • Donne in allattamento (se non dopo un’attenta valutazione del rapporto rischio-beneficio da parte del medico).

Interazione con altri farmaci

Soldesam potrebbe entrare in interazione con l’effetto di altri medicinali, quindi è sempre importante informare il medico o il farmacista qualora si stessero già assumendo altri farmaci in concomitanza con questo.

Posologia: modi e tempi di somministrazione

Soldesam è un farmaco che necessita della ricetta medica, quindi sarà lo specialista ad indicare la posologia corretta da seguire, sulla base dell’entità del disturbo e della storia clinica del paziente. In caso di dubbio però, nel foglietto illustrativo sono indicati modi e tempi di somministrazione quindi si può fare riferimento a questo. Va però precisato che la posologia è strettamente legata alla tipologia di disturbo da curare, quindi andrebbe sempre stabilita dal medico.

Nel caso delle gocce, il trattamento iniziale solitamente prevede la somministrazione di 3 dosi per un totale complessivo giornaliero di 2 mg , che corrispondono a 32 gocce. Generalmente dopo il trattamento iniziale la dose viene diminuita fino al minimo possibile per ottenere efficacia dal farmaco.

Soldesam-unguentoNel caso dell’unguento, questo deve essere applicato direttamente sulla pelle effettuando un lieve massaggio per non più di 3 volte al giorno.

In tutti i casi, per quanto riguarda la durata del trattamento è sempre meglio seguire le indicazioni del medico ed evitare di protrarre la cura più a lungo di quanto suggerito dallo specialista.

Come prendere le gocce di Soldesam

Le gocce devono essere sciolte in poca acqua e quindi somministrate direttamente per via orale.

Effetti collaterali indesiderati

Soldesam potrebbe dare vita ad effetti collaterali indesiderati, anche se non tutti i pazienti li manifestano. La lista dei possibili effetti collaterali è davvero molto lunga e vi invitiamo a leggerla nel foglietto illustrativo, ma va precisato che qualora dovessero comparire sintomi gravi è sempre consigliabile sospendere il trattamento e rivolgersi al medico o al Pronto Soccorso. Purtroppo questo farmaco è molto potente e gli effetti collaterali che può provocare sono diversi.

Soldesam gocce fa ingrassare?

Tra i numerosi effetti collaterali indesiderati di Soldesam c’è anche un possibile aumento di peso, che però non è detto si verifichi. Molti pazienti in cura con questo antinfiammatorio non hanno manifestato alcun aumento del peso quindi bisogna valutare caso per caso. Certamente però potrebbe capitare di aumentare leggermente di peso e in tal caso basta sottoporsi ad una dieta sana per risolvere il problema.

Potenzialmente, un altro possibile effetto collaterale di questo medicinale è la stitichezza. Parliamo però sempre di problemi lievi che si possono risolvere e che non compromettono lo stato di salute. Certo è che se la stipsi peggiora conviene sempre valutare una variazione della terapia insieme al proprio medico.

Ti potrebbe interessare anche…