Veclam: un antibiotico efficace senza penicilline

0
12956
Veclam

Veclam è un antibiotico che solitamente viene prescritto ai pazienti che soffrono di allergia o ipersensibilità alle penicilline o al principio attivo Amoxicillina. Esistono diverse formulazioni di questo medicinale, che può essere assunto anche dai bambini in età pediatrica (e superiore ai 6 mesi). Veclam è un antibiotico che richiede la prescrizione medica e che può avere controindicazioni ed effetti collaterali anche importanti: è quindi fondamentale rispettare la posologia.

Veclam: indicazioni terapeutiche

Questo antibiotico viene impiegato per il trattamento di diverse forme di infezioni, causate da batteri sensibili al principio attivo Claritromicina. In particolare, Veclam è indicato per il trattamento delle seguenti infezioni:

  • Infezioni respiratorie: bronchite e polmonite batteriche;
  • Infezioni dell’apparato rino-faringeo: faringite, tonsillite;
  • Infezione dei seni paranasali;
  • Otite acuta;
  • Infezioni della cute: follicolite, foruncolosi, ferite infette, impetigine.

Come abbiamo anticipato, questo antibiotico può essere somministrato anche ai bambini di età superiore ai 6 mesi: la formulazione ed i dosaggi sono naturalmente differenti.

Controindicazioni ed avvertenze

Veclam è controindicato e quindi non deve essere assunto nei seguenti casi:

  • Pazienti con prolungamento dell’intervallo QT congenito o acquisito;
  • Pazienti con aritmia ventricolare pregressa;
  • Pazienti con grave insufficienza epatica associata ad un danno ai reni;
  • Pazienti con ipokaliemia (carenza di potassio nel sangue);
  • Neonati di età inferiore ai 6 mesi;
  • Donne in stato di gravidanza, salvo urgenti necessità;
  • Donne in stato di allattamento.

Interazione con altri farmaci

Questo antibiotico può avere diverse interazioni con altri farmaci, in alcuni casi anche molto gravi. Per questo motivo è sempre importante informare il medico o il farmacista qualora si stessero assumendo altri medicinali. In particolare, Veclam non deve essere assunto in concomitanza con i seguenti farmaci: 

  • Astemizolo;
  • Cisapride;
  • Terfenadina;
  • Pimozide.

Questi medicinali, se assunti in concomitanza della terapia con Veclam, rischiano di provocare gravi effetti collaterali: tachicardia ventricolare, torsione di punta e fibrilazione ventricolare.

Altri farmaci che possono entrare in interazione con Veclam e che risultano controindicati sono i seguenti:

  • Ergotamina e diidroergotamina: rischio di ergotismo (ischemia e vasospasmo);
  • Simvastatina, lovastatina e altre statine in generale;
  • Erba di San Giovanni e altri farmaci che includono il CYP3A;
  • Ritonavir;
  • Fluconazolo.

Modi e tempi di somministrazione

Veclam è un antibiotico che richiede la prescrizione medica: sarà quindi lo specialista ad indicare la corretta posologia da seguire in base al tipo di infezione e alla storia clinica del paziente. Nel foglietto illustrativo del farmaco, tuttavia, sono contenute indicazioni su modi e tempi di somministrazione ed è importante rispettare sempre la posologia consigliata senza diminuire o aumentare i dosaggi.

  • Adulti a bambini di età superiore ai 12 anni: 1 compressa da 500 mg ogni 12 ore.
  • Bambini di età compresa tra i 6 ed i 12 anni: 7,5 mg/Kg 2 volte al giorno.

Per i bambini esiste la sospensione pediatrica, che permette il dosaggio accurato e preciso: devono essere somministrati 7,5 mg per ogni Kg di peso del bambino.

Veclam è un antibiotico e in quanto tale prevede una terapia di almeno 5 giorni: anche se i sintomi dovessero sparire, è importante continuare ad assumere il farmaco secondo le indicazioni del medico o del pediatra per ottenere una copertura ottimale ed efficacie. 

Effetti collaterali indesiderati

Questo medicinale può avere degli effetti collaterali indesiderati, che in alcuni casi possono essere anche molto gravi. Come tutti gli antibiotici, anche Veclam può generare dolore addominale, nausea, vomito, diarrea o perversione del gusto e queste manifestazioni tendono a comparire con la sospensione della terapia.

Altri effetti collaterali indesiderati possono manifestarsi con diverse frequenza:

Effetti indesiderati comuni (almeno 1 paziente su 100)

Effetti indesiderati non comuni (almeno 1 paziente su 1.000)

  • Leucopenia;
  • Neutropenia;
  • Trombocitemia;
  • Anoressia e inappetenza;
  • Ansia, nervosismo;
  • Celluliti;
  • Candida vaginale ed infezioni della vagina;
  • Perdita di coscienza;
  • Capogiri;
  • Tremori;
  • Sonnolenza;
  • Tinnito o compromissioni dell’udito;
  • Arresto cardiaco;
  • Fibrillazione Atriale;
  • Extrasistoli;
  • Palpitazioni;
  • Embolia polmonare;
  • Asma;
  • Esofagite;
  • Gastrite, stomatite, glossite;
  • Costipazione;
  • Flatulenza ed eruttazione;
  • Bocca secca;
  • Colestasi;
  • Epatite;
  • Dermatite bollosa, prurito, orticaria, esantema;
  • Spasmi muscolari e rigidità muscoloscheletrica;
  • Malessere generale;
  • Astenia;
  • Dolore toracico;
  • Brividi;
  • Sensazione di affaticamento;
  • Piressia.

Assumendo Veclam possono comparire altri effetti collaterali indesiderati di frequenza non nota, ma che possono essere anche gravi. Per questo motivo, è importante che il paziente informi il proprio medico qualora dovessero comparire sintomi associati all’assunzione di questo medicinale.

Veclam o Klacid? Le differenze tra i due antibiotici

KlacidSia Veclam che l’altrettanto utilizzato Klacid sono antibiotici a base di claritromicina, il che significa che il loro principio attivo è lo stesso e che quindi non esistono grandi differenze tra l’uno e l’altro farmaco. Lo stesso discorso si può fare per la Claritromicina ossia il farmaco generico: tutte queste formulazioni contengono il medesimo principio attivo quindi assumere l’uno o l’altro non cambia. L’attenzione va posta piuttosto sui dosaggi perchè esistono diverse formulazioni in tal senso, ma per quanto riguarda l’efficacia possiamo dire che Veclam, Klacid e Claritromicina sono farmaci che non presentano differenze e sono tutti indicati per coloro che risultano allergici alle penicilline.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...